Lettera agli azionisti

La grande crisi economica che ha investito i mercati occidentali nell'ultimo triennio non ha mancato di porre i grandi gruppi industriali di fronte a scelte molto difficili.

L'incertezza sul futuro, la crisi di fiducia dei mercati e la pesante minaccia di una recessione fuori controllo, hanno costantemente generato scenari difficili da valutare, complicando il compito di chi ha il grave onere delle decisioni finali.

Acea ha attraversato e sta attraversando questa delicata fase, ispirandosi a un principio di grande responsabilità e richiamandosi ai valori che da oltre un secolo la guidano sui mercati dell'acqua e dell'energia.

In particolare, quella responsabilità e quei valori che caratterizzano il suo legame con il territorio e che fanno di Acea una protagonista indiscussa dello sviluppo capitolino e un fiore all'occhiello dell'economia nazionale a livello europeo.

Ma anche quella responsabilità e quei valori che sono alla base di una lunga e importante storia aziendale e che impongono il massimo rispetto per quanto si è saputo edificare sotto il marchio Acea - oggi anche rinnovato graficamente - in termini di conoscenza, tecnologia, economia e non ultimo relazioni umane.

Solo in ragione di questo grande senso di responsabilità - ampiamente testimoniato dal dodicesimo bilancio di sostenibilità del gruppo - l'esercizio 2009 si è chiuso, non senza difficoltà, con un passivo importante. Un passivo che raccontava della necessaria prudenza in materia di accantonamenti. Dell'urgenza di chiudere la moratoria fiscale.
Che raccontava soprattutto della coraggiosa priorità di non interrompere gli investimenti, in considerazione del ruolo decisivo che questi assumevano in tempi di crisi per Acea e per i territori in cui opera.

Il 2010 è stato l'anno in cui le difficoltà di queste scelte e il conseguente sacrificio chiesto agli azionisti vengono ampiamente ricompensati da economie di grande soddisfazione.
La serietà che guidava il bilancio 2009 ha dunque avuto ragione della crisi dalla quale Acea sta uscendo più forte e più solida di quando vi è entrata.

La piena attuazione degli investimenti assieme alla sostanziale tenuta dei mercati hanno portato, infatti, il nostro Gruppo a ottenere risultati economici superiori alle aspettative. E l'importanza dei numeri prodotti è testimoniata dal rapporto tra Ricavi e Margine Operativo Lordo che quest'anno registra per Acea la migliore performance di sempre.

....

AllegatoDimensione
lettera-agli-azionisti.pdf723.91 KB